Marchesi Gondi – Tenuta Bossi

INFO

Via dello Stracchino n.32 Pontassieve (FI) 50065
Telephone +39 055/8317830
Fax +39 055/8364008
Websitewww.gondi.com
E-mailtenutabossi@gondi.com

Superficie oliveti: 32 ettari;
Numero piante: 6600;
Olivi per ettaro: 207
Altitude: tra i 200 e i  400 metri sopra il livello del mare
Esposizione: Sud – Ovest
Variety di olivi: 80% Frantoio, 15% Moraiolo, Leccino and 5% other;
Forma di allevamento: per 90% Vaso
Produzione media annuale : 4,000 litri

La Tenuta Bossi è situata nel cuore del Chianti Rufina, famosa zona vinicola ed olivicola, conosciuta fin dal Rinascimento.
Il Chianti Rufina è la più piccola sottozona del Chianti, si differenzia dalle altre per l’altezza e il terroir, così come testimonia il Bando dei Vini edito dal Granduca Cosimo III de’ Medici nel 1716.
Con i suoi 315 ettari, 19 ha. a vigneti, 32 ha. ad oliveti, boschi e cereali. Appartiene dal 1592 ai GONDI, antica famiglia fiorentina di cui si hanno notizie fin dal XII secolo.
Oltre che a Firenze i Gondi svolsero un ruolo importante anche in Francia dove giunsero al seguito di Caterina dei Medici e dove per quasi due secoli ricoprirono i più alti incarichi di governo ed ecclesiastici con 4 vescovi e arcivescovi di Parigi.
Lo stemma della famiglia, riportato anche sull’etichetta del Laudemio, raffigura due mazze ferrate in croce di Sant’ Andrea simbolo delle origini guerriere di questa famiglia.
Sotto la Villa vi sono le cantine a volta e l’orciaia, dove maturano i vini in botti di rovere e barriques e riposa l’olio extra vergine d’oliva.
La famiglia Gondi da sempre all’avanguardia nell’agricoltura, è stata tra le prime a destinare parte delle case coloniche ad Agriturismo (Sette Appartamenti finemente ristrutturati in stile campagnolo ma elegante, consentono ai propri clienti di rilassarsi immersi nelle bellezze della val di Sieve).
La produzione di Olio Extra Vergine d’oliva avviene esclusivamente dalle olive prodotte nei 32 ettari di oliveti specializzati. Sono Coltivate prevalentemente le varietà Frantoio e Moraiolo. La raccolta delle olive viene eseguita precocemente, nel mese di novembre, mediante brucatura a mano.
Entro massimo 24 ore, le olive vengono avviate alla frangitura, dove si procede all’estrazione dell’olio mediante impianto a ciclo continuo a temperatura controllata.
L’olio prodotto riposa nell’orcaia, l’azienda produce dunque due etichette tra cui ovviamente il Laudemio, che viene ottenuto esclusivamente dagli oliveti più alti, i quali danno origine all'”Oro Verde” di Bossi.
Il Laudemio Gondi lo distinguerete, alla vista: Verde brillante con riflessi smeraldo ; all’olfatto: è intenso, sul finale da qualche sensazione di erbaceo, chiude con nuance di carciofo; ed al gusto: Al primo impatto è forte ma sul finale è leggermente piccante, con note di erbe fresca e mela verde.
Visite guidate alle cantine con degustazione dei prodotti aziendali su appuntamento, Vendita online, Agriturismo.